Libera professione e sorveglianza sanitaria

21 aprile 2017 La Commissione per gli interpelli sulla sicurezza sul lavoro costituita in seno al Ministero del Lavoro ha, di recente, fornito chiarimenti circa la sussistenza di un obbligo di sottoporre a sorveglianza sanitaria il personale medico ed infermieristico operante in regime di lavoro autonomo presso le strutture sanitarie.Tale tema è stato affrontato una prima volta con nota n. 5/2016...

Continua a leggere...

Corsi di formazione

20 aprile 2017 Ripartono i corsi di formazione dell'Aris e di Costantino&partners. Di seguito il calendario degli incontri corredato da una breve sintesi sui principali argomenti che saranno, di volta in volta, affrontati. Calendario corsi Le relazioni sindacali

Continua a leggere...

Nessun obbligo di repechage in caso di licenziamento del dirigente

14 aprile 2017 Degna di nota è la recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione del 12 luglio 2016, n. 14193, chiamata a pronunciarsi sulla legittimità del licenziamento di un dirigente motivato da ragioni organizzative.Con la suddetta pronuncia, i Giudici di piazza Cavour - nel confermare l’orientamento già espresso con la sentenza n. 3175 dell’11 febbraio 2013 - hanno affermato che l’obbli...

Continua a leggere...

Accordo per il Don Uva in sede ministeriale

10 febbraio 2017 Pubblichiamo l'accordo sindacale sottoscritto il 9 febbraio 2017 presso il Ministero per lo Sviluppo Economico a conclusione della procedura di trasferimento d'azienda avviata dalla Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza in Amministrazione Straordinaria.L'accordo, in particolare, prevede l'assunzione ex novo dei lavoratori, seppur con il mantenimento di alcune importanti ...

Continua a leggere...

Consiglia

Accordo nazionale per salvare le collaborazioni autonome negli istituti di ricerca scientifica

30 dicembre 2015

Pubblichiamo on line l’Accordo Nazionale relativo ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa per enti di ricerca, IRCCS di diritto privato ed Istituti sanitari privati sottoscritto in data odierna.
Obiettivo dell'accordo nazionale – che è stato  sottoscritto, appena in tempo per il termine fissato dal Jobs Act nel 1° gennaio 2016, da ARIS (Associazione Religiosa degli Istituti Socio Sanitari) con CGIL/CISL/UIL e con UGL -  è evitare l’applicazione della presunzione di subordinazione nei confronti delle collaborazioni instaurate nel settore della ricerca, all’interno del quale le novità introdotte dal Governo Renzi avevano generato forti preoccupazioni, atteso l’utilizzo frequente (e legittimo) che si faceva del “lavoro a progetto”.
Si tratta di un importante risultato per tutti gli istituti di ricerca, i quali, con l’adesione a tale accordo, potranno superare gli ostacoli frapposti dalla nuova normativa giuslavoristica, evitando così che l’incremento del costo del lavoro pregiudichi il progresso della ricerca scientifica.

 

pdf-iconversione stampabile 

 

01

02